Ayam Cemani: l’incredibile gallina ornamentale completamente nera

Questa mattina Merlino, il mio giovane gallo Cemani (foto in alto), ha fatto il suo primo “chicchirichì”. Per celebrare l’avvenimento, quindi, oggi ho deciso di raccontarti tutto su questa razza unica e rara: la razza Ayam Cemani. Caratteristica principale dei polli Cemani è che sono completamente neri: dalla cresta ai piedi, inclusi becco, pelle, lingua, carne, ossa, …e persino gli organi! Alcuni sostengono che hanno anche il sangue nero e che fanno uova nere, ma questo non è vero. Il sangue è rosso (anche se molto scuro) e le uova che depongono sono di un colore crema chiaro.

Origini e storia dell’Ayam Cemani

Gli Ayam Cemani sono una razza originaria dell’Indonesia e, in particolare, della provincia di Giava Centrale. In indonesiano, la parola Ayam significa “pollo”, mentre Cemani è un termine di origine sanscrita che significa “completamente nero”.

Il mistero sulle origini

Un fiero e maestoso gallo Ayam Cemani.

Gli scienziati hanno scoperto che il colore nero è dovuto ad una mutazione genetica, ma come sia nata esattamente la razza rimane ancora un mistero. Molti sostengono che discende da un incrocio tra uccelli verdi della giungla con razze di polli addomesticati.  Altri, invece, credono che si tratti di una landrace, ovvero una varietà locale che si è sviluppata nel tempo adattandosi all’ambiente naturale.

Ad ogni modo, secondo Leif Andersson (genetista dell’Università di Uppsala in Svezia che da tempo studia questi animali), tutti gli esemplari derivano dalla mutazione genetica di un singolo uccello, che potrebbe aver vissuto centinaia o addirittura migliaia di anni fa. Si tratta di una mutazione molto particolare, quindi siamo sicuri che si sia verificata solo una volta“, ha spiegato Andersson in un’intervista al National Geographic.

I Cemani nella storia

Nel 1298, mentre viaggiava in Asia, Marco Polo scrisse di una razza di polli che “hanno i capelli come gatti, sono neri e depongono il meglio delle uova“. Nessuno può dirlo con certezza, ma potrebbe trattarsi del primo riferimento ai Cemani.

C’è poi un anche aneddoto che parla di un marinaio della Compagnia Olandese delle Indie Orientali che, nel XVIII secolo, riporta un pollo tutto nero da una rotta commerciale dell’Asia orientale.

Ad ogni modo, ufficialmente gli Ayam Cemani sono stati introdotti in Europa nel 1998, importati dall’Indonesia da un allevatore olandese di nome Jan Steverink. Da quel momento si sono diffusi un po’ ovunque, diventando una razza molto ambita e popolare.

Miti e leggende sugli Ayam Cemani

I Cemani occupano un posto molto speciale nella cultura indonesiana e, in particolare, di quella giavanese e sono al centro di molti miti, leggende e, ancora oggi, rituali magici.

In generale, questi animali simboleggiano il potere della conoscenza, lo spirito di apprendimento, la capacità di insegnare agli altri, l’energia, la difesa dello spazio personale e la capacità di percepire il pericolo, la fertilità, l’individualità e l’unicità. 

Sciamani, sacerdotesse, spiritualisti e praticanti dell’occulto da secoli si avvalgono dei Cemani per trasferire la loro potente energia magica a se stessi e a chi ne ha bisogno.

Molte persone, credono che i Cemani portino fortuna a chi li possiede. Altri, invece, pensano che abbiano dei poteri magici e che siano in grado di comunicare con il mondo degli spiriti.

In passato, inoltre, si credeva che mangiare la loro carne potesse curare determinate malattie. Anche il loro sangue era considerato avere proprietà curative, e veniva strofinato sul viso o sulle braccia durante le cerimonie religiose.

L’origine dell’Ayam Cemani: la leggenda di Makukuhan

Si narra che prima della nascita della città di Temanggung (nella Giava Centrale) vivesse un potente eremita di nome Ki Ageng Makukuhan, allievo di Sunan Kalijaga e di Ki Jugil Ararawar.

Un giorno, il suo maestro chiamò Ki Ageng Makukuhan e gli chiese di recarsi a predicare nell’area montana di Sumbing. Ki Ageng Makukuhan acconsentì subito e partì.

Accadde che, mentre Ki Ageng Makukuhan meditava su una tomba sacra nell’area di Kedu, all’improvviso si sollevò una brezza, e una voce debole gli sussurrò: “Vai da Panembahan Hargo Pikukuh e incontra il suo unico figlio malato con la tua gallina”.

Ki Ageng Makukuhan prese la sua gallina nera col becco bianco e si recò sul posto. Una volta arrivato, chiese il permesso di curare il figlio di Panembahan Hargo Pikukuh e, dopo averlo curato, il ragazzo guarì miracolosamente dalla sua malattia.

Dopo aver quarito il ragazzo, Ki Ageng Makukuhan fece incrociare la sua gallina con un altro gallo nero. Quando le uova schiusero ne uscirono dei pulcini completamente neri, compreso becco zampe e unghie (a differenza dei genitori).

I pulcini vennero chiamati “Ayam Cemani” e, da allora, la razza è diventata simbolo della guarigione.

(Fonte: Storia e miti della regione di Temanggung, Aguninal)

I poteri magici dei galli Cemani

Gli indonesiani considerano i galli Cemani come la specie di galli più preziosa al mondo. Non solo per le loro piume lucenti e per i loro riflessi brillanti che li rendono incredibilmente belli. C’è qualcosa di speciale (e questo te lo posso confermare personalmente) in un gallo Cemani.

Il gallo Cemani, infatti, non è solo bello ma è anche maestoso, e ha un portamento nobile, eretto, quasi regale. Per questo motivo gli indonesiani, specialmente i giavanesi, credono che il gallo Cemani possegga speciali poteri magici.

In particolare:

– nelle cerimonie
Per rituali fatti dopo il raccolto, per inaugurare nuovi edifici o ponti. In occasione di elezioni o prima di un grande evento come, ad esempio, una festa di matrimonio.

– nei rituali contro la magia nera
I giavanesi credono che Cemani sia in grado di combattere i demoni e la magia nera.

– come portafortuna
I giavanesi credono che i galli siano preziosi, e che portano fortuna a chi li possiede.

Caratteristiche e Standard dell’Ayam Cemani

L’American Poultry Association (APA) – associazione che si occupa della classificazione e della valorizzazione delle diverse razze di polli – ha creato una bozza di standard di perfezione degli Ayam Cemani (al momento non ancora approvata ufficialmente) che definisce le caratteristiche base, e i difetti.

Peso

I Cemani sono polli leggeri: il gallo pesa tra i 2 e i 2,5 kg, mentre la gallina tra 1,5 e 2 kg.

Caratteristiche Standard

Piumaggio: piume corte, piuttosto strette, dure e sode, con poca peluria. Il colore delle piume è nero brillante con riflessi verde coleottero o viola. Sottopelo nero e opaco.

Pettine, viso, wattles e lobi: colore nero intenso.

Becco: colore nero opaco.

Occhi: il colore va dal marrone scuro al nero.

Gambe, dita dei piedi e unghie: colore nero, allacciato in grigio.

Difetti

Qualsiasi colore estraneo in bocca oltre al nero o al grigio. Piumaggio sbiadito e irregolarità del colore. Unghie dei piedi di qualsiasi colore diverso dal nero.

Squalifica

Qualsiasi colore estraneo nel piumaggio. Rosa presente in bocca (fibromelanosi incompleta).

Perché gli Ayam Cemani sono tutti neri?

Come ti avevo già anticipato, la colorazione nera dei Cemani è il risultato di una mutazione genetica che causa quello che gli scienziati chiamano una iperpigmentazione dermica o fibromelanosi.

Fortunatamente, questa mutazione genetica sembra non avere conseguenze sulla salute di questi animali.

Il gene responsabile della fibromelanosi – endotelina 3 (EDN3), presente in tutte le cellule di questi polli, fa sì che il loro corpo crei quantità eccessive di pigmentazione, causandone il colore scuro.

L’allevamento degli Ayam Cemani

Acquistare una gallina Cemani

Puoi iniziare ad allevare Cemani acquistando uova, pulcini di un giorno, pulcinotti o polli adulti.

Uova di Cemani: acquistare uova da covare (in apposita incubatrice) è probabilmente il modo meno costoso. È anche affascinante poter assistere alla schiusa delle uova e veder nascere i pulcini.  L’aspetto negativo delle uova è non poter prevedere il sesso, oltre al rischio che non si schiudano o a difetti di colore.

Pulcini di un giorno o pulcinotti: il costo è quasi lo stesso delle uova, ma i rischi sono inferiori. Inoltre puoi scegliere il sesso del pulcino. Ricordati però che le prime settimane dovranno stare al caldo! Dovrai usare una apposita lampada riscaldante (la trovi a questo link: Lampadina Riscaldatore – personalmente non amo quelle che emettono luce rossa) oppure, la chioccia artificiale. In passato mi sono trovata molto bene con la chioccia. La trovo pratica e comoda, soprattutto perché la puoi alzare man mano che i pulcini crescono. (la trovi a questo link: Chioccia Borotto)

Galline adulte: se riesci a trovare delle galline adulte, credo che sia la soluzione migliore. Io preferisco acquistare galline adulte da allevatori che le lasciano crescere con la loro mamma chioccia. Una scelta che trovo più etica.

Il prezzo

Puoi trovare (anche online) uova di Cemani ad un prezzo che oscilla tra i 4 e gli 8 euro per uovo. Il prezzo dei pulcini, invece, va dai 10 ai 15 euro per pulcino. Se decidi di prenderli adulti, una gallina Cemani ti costerà tra i 35 e i 45 euro, mentre per un gallo Cemani adulto potrebbero chiederti tra i 35 e i 50 euro.

Il pollaio

Le Cemani amano lo spazio (come del resto tutti gli animali). Per le mie galline (e anche per le mie oche) io ho coprato dei recinti 6×3 (li trovi a questo link: Gabbia per animali da esterno). In questo modo la notte sono tutti protetti.

Sappi però che dovrai cambiare la rete in dotazione (troppo debole), sostituendola con una a rete zincata (di 1 cm). Inoltre, ti consiglio vivamente di mettere la stessa rete anche tutt’intorno (o interrata) affinchè i predatori non scavino, passando sotto.

All’interno del recinto io ho messo un pollaio classico in legno (come ad esempio questo: Pollaio Gabbia)

Se vuoi approfondire, ti rimando al mio articolo dedicato a questo argomento: Come proteggere galline e oche da predatori e cacciatori.

L’alimentazione

L’alimentazione dei Cemani è identica a quella di qualsiasi altro pollo.

Se acquisti dei pulcini, dovrai alimentarli con lo sbriciolato fino a circa 10 settimane di età. Poi potrai passare ad un mangime per la crescita (fino a 17-20 settimane). A 20 settimane saranno adulte e potrai nutrirle con il classico mangime per adulti.

Le mie galline durante il giorno di solito razzolano libere e quindi mangiano quello che trovano. Quando il tempo è brutto, invece, o comunque quando sono nel loro recinto hanno nella mangiatoia mangime biologico a disposizione. 

Generalmente però preferiscono di gran lunga i nostri avanzi e la frutta e verdura che gli metto da parte.

Un consiglio? Non dimenticare di mettergli sempre un po’ di aceto di mele (biologico) nell’acqua e di dargli regolarmente dell’aglio (crudo): le proteggerà dalle malattie. Esistono anche degli integratori di vitamine e calcio. Io a volte li uso in inverno.

La salute

Gli Ayam Cemani non hanno particolari problemi di salute. Sono una razza sana, resistente e che si adatta facilmente a qualsiasi ambiente e clima. Infatti, nonostante provengano da un arcipelago del Pacifico meridionale dove il clima è molto caldo, sopportano benissimo anche le temperature più fredde. Probabilmente a causa delle piume che li proteggono fungendo da barriera naturale e che, grazie al colore nero, assorbono la luce solare.

Il carattere

Gli Ayam Cemani sono una razza di polli docili, amichevoli e tranquilli – anche i galli. Sono molto intelligenti e curiosi. Gli piace esplorare lo spazio circostante e hanno un’innata capacità di percepire il pericolo perché sono sempre vigili.

Di Merlino e Morgana (la mia coppia di Cemani) mi ha particolarmente colpito la forte personalità. Da subito si sono integrati e fatti rispettare dal resto degli abitanti del pollaio.

Attenzione! Data la loro leggerezza, gli piace svolazzare.

La riproduzione

Se vuoi allevare Cemani, devi capire bene come funziona la genetica della razza, per assicurarti di ottenere veri Cemani. Non è facilissimo far nascere pulcini neri e perfetti, soprattutto per chi è agli inizi.

Questo perché il gene che causa la fibromelanosi è recessivo. Ciò significa che l’animale deve avere due copie di questo gene per avere le caratteristiche tipiche della razza. Dovrai quindi riprodurre i Cemani con molta cura, in modo da ottenere esemplari il più neri possibile, con genitori che hanno due copie del gene della fibromelanosi.

Le uova di Cemani

Se stai pensando di prendere una Cemani per avere sempre uova fresche, forse questa razza non fa a caso tuo. Una gallina Cemani, infatti, in genere depone solo 60, al massimo 80 uova all’anno, rispetto ad altre razze che possono arrivare anche a 260 all’anno.

Le Cemani depongono uova nere?

No. Le uova di Cemani sono di un colore crema chiaro e hanno dimensioni medie. Il guscio delle uova è composto da carbonato di calcio e da minerali di color chiaro, e quindi non è presente la fibromelanosi che, come ti ho spiegato, causa il colore nero.

Quindi, se stai cercando delle razze di galline che depongono uova originali e colorate, ti consiglio ad esempio una Marans che ti regalerà delle uova color cioccolato oppure una Araucana, la simpatica gallina dalle uova azzurre.

La carne di Cemani

La pelle e la carne di Cemani sono nere, ma sono commestibili come quelle di qualsiasi altro pollo. Se però stai pensando di allevare polli da carne, anche in questo caso non credo che i Cemani siano la scelta giusta per te.

Oltre ad essere di dimensioni abbastanza piccole (e quindi di carne ce n’è poca), sono troppo costosi per essere mangiati.

Chi spende tra i 30 e i 50 euro per un pollo, di solito non lo fa per poi metterlo in padella o nel forno. Non credi?

Perché allevare gli Ayam Cemani?

Se vuoi degli esemplari ornamentali per ammirarne lo splendore, allora gli Ayam Cemani sono la scelta giusta per te.

Le loro piume nere, che brillano alla luce del sole, e il loro portamento maestoso lasciano tutti a bocca aperta!

Inoltre, sono animali molto docili, amichevoli e straordinariamente intelligenti.

Se non bastasse, non dimenticare che nel loro paese d’origine si dice che portino fortuna a chi li possiede e, di questi tempi, un po’ di fortuna non fa mai male!

Ti ringrazio per essere arrivato fino a qui e se ti è piaciuto questo articolo, metti un like sulla mia pagina Facebook. Non ti costa nulla, ma io saprò l’hai apprezzato. 

Condividi l'articolo
error: Il contenuto è protetto!!
Torna su