Bee Wrap: cos'è, come si usa e come farne uno in casa - PinviNet

Bee Wrap: cos’è, come si usa e come farne uno in casa

Oggi volevo spiegarti tutto sui Bee Wrap, gli involucri per alimenti fatti in cera d’api di cui sicuramente avrai già sentito parlare. Si tratta di una soluzione eco-sostenibile, grazie alla quale tutti noi possiamo contribuire a proteggere l’ambiente, creando un mondo con meno plastica. PS: ringrazio l’apicoltrice Arianna Carrera per avermi insegnato come si fanno (la foto utilizzata in altro nell’articolo è sua).

Che cos’è un Bee Wrap

Il Bee Wrap è un panno in cotone imbevuto di una miscela a base di cera d’api che, raffreddata, diventa impermeabile e flessibile.

Il Bee Wrap si usa per conservare gli alimenti, ed è un’alternativa naturale, biologica ed ecosostenibile all’alluminio e alle pellicole in plastica.

Come funziona e come si usa un Bee Wrap

Dopo un iniziale periodo di rodaggio, ti devo confessare che non posso più fare a meno dei Bee Wrap! Personalmente li utilizzo praticamente per tutti i cibi. Non solo li trovo perfetti per avvolgere gli alimenti prima di riporli in frigo, ma li trovo comodi anche per coprire barattoli, pentole e altri contenitori con i nostri avanzi.

Avvolgendo il Bee Wrap attorno ad un pezzo di cibo o sopra una ciotola o un barattolo, grazie al calore delle tue mani, l’involucro prende la forma desiderata per poi, una volta raffreddato, mantenerla.

Per quali alimenti è indicato?

Il Bee Wrap è l’ideale per avvolgere pane, formaggi, frutta e verdura. Lo puoi utilizzare anche per conservare snack, o per avvolgere il panino da portare in ufficio.

Non è consigliato per conservare carne e pesce, soprattutto se crudi.

La manutenzione

Un involucro per alimenti in cera d’api va lavato tassativamente a mano, in acqua fredda, e con un sapone per piatti delicato o con un detersivo ecologico.

Dopo averlo lavato, asciugalo in modo naturale, esponendolo all’aria, e poi ripiegalo e riponilo in un cassetto fino all’utilizzo successivo.

Le cose da non fare

Evita di esporre il tuo Bee Wrap a fonti di calore, come acqua calda e microonde, altrimenti la cera potrebbe sciogliersi. Ovviamente niente lavastoviglie!

Quanto durano gli involucri?

Un Bee Wrap, usato regolarmente, può durare anche un anno. L’importante è attenersi ai consigli che ti ho dato sopra relativi alla manutenzione, alla corretta pulizia e alle fonti di calore. E dopo? Questi prodotti sono totalmente biodegradabili e, se per caso hai una compostiera,  puoi gettarlo lì, tagliato a strisce.

I vantaggi delle pellicole per alimenti in cera

Ecco le principali ragioni per cui dovresti passare alle pellicole alimentari in cera d’api:

  1. Salute e sicurezza: diversi studi hanno dimostrato che la pellicola in cera d’api aiuta a combattere i batteri e i microbi degli alimenti. Inoltre, le proprietà traspiranti favoriscono la conservazione del cibo, che rimane fresco più a lungo.
  2. Sostenibilità: la cera d’api è un prodotto al 100% naturale e non deriva da processi industriali. Peraltro, se come me hai le tue api (o un amico con le api), hai a disposizione il materiale principale, totalmente gratis!
  3. Tutela dell’ambiente: utilizzando i Bee Wrap puoi contribuire a proteggere l’ambiente, rendendo più pulito e più verde questo nostro pianeta così malato. Meno plastica significa meno inquinamento. Inoltre, queste pellicole sono lavabili, riutilizzabili e totalmente biodegradabili!
  4. Risparmio: come ti ho detto, un Bee Wrap dura anche un anno! Quindi per 365 giorni non dovrai preoccuparti di spendere per comperare la pellicola da cucina…
  5. Una cucina più vivace: utilizzando questi involucri colorati darai anche tu un tocco di allegria al tuo frigo e alla tua cucina. Molto meglio della solita plastica, che dici?

Infine, ma non per ultimo, altro motivo per cui mi piace utilizzare questi involucri fatti in casa è perché rientrano perfettamente nel mio stile di vita all’insegna dell’homesteading e dell’autosufficienza. E una volta terminato il loro ciclo di vita, li uso per il compostaggio, e quindi per rendere più fertile e sano il mio terreno!

DIY: come fare un Bee Wrap in casa

I materiali che devi procurarti

Per realizzare in casa la tua pellicola per alimenti in cera d’api innanzitutto dovrai procurarti della cera d’api biologica (meglio se certificata), della resina di pino e dell’olio di jojoba. Anche la resina e l’olio dovranno essere tassativamente biologici.

Con questa combinazione di ingredienti otterrai un involucro per alimenti altamente malleabile e che può essere riutilizzato più volte per conservare il cibo, mantenendone inalterata la freschezza e la fragranza.

La sola cera d’api, infatti, di per sé è troppo dura e non è flessibile, e quindi potrebbe spezzarsi se usata da sola. In particolare, l’olio di jojoba aiuta a mantenere il Bee Wrap flessibile, mentre la resina di pino fa sì che aderisca meglio alle ciotole e a se stesso quando ripiegato.

Ovviamente, ti servirà del tessuto (100% cotone biologico, mi raccomando!). Qui puoi sbizzarirti con i colori e le fantasie variegate che preferisci…

Infine, ti serviranno una vecchia teglia da forno (conta che la cera quando si attacca è difficile da togliere) e un pennello.

Il procedimento

Per quanto riguarda il procedimento per realizzare il tuo Bee Wrap in casa, ci sono diverse possibilità. Alcuni fanno fondere la cera con olio e resina e poi la versano sul tessuto. Non amo questo procedimento perchè maneggiare la cera liquida calda non mi piace.

Le alternative sono quella mettere il tutto nel forno, un metodo tutto sommato comodo e semplice, oppure quella di utilizzare un ferro da stiro per far aderire i pellet di cera mischiati all’olio e alla resina al tessuto (mettendo la carta forno tra il ferro e il tessuto e, ovviamente, sotto):

Ecco come fare un Bee Wrap nel forno:

  1. Lava bene il tessuto prima di utilizzarlo e non preoccuparti se è stropicciato. Una volta che avrai messo la cera le pieghe scompariranno.
  2. Ritaglia il tessuto in quadrati di dimensioni diverse a seconda delle tue esigenze.
  3. Preriscalda il forno alla temperatura più bassa.
  4. Disponi il pezzo di stoffa sulla teglia (ricoperta con carta da forno) e distribuisci un po’ cera sulla superficie del tessuto insieme all’olio e alla resina (non esagerare! metti solo qualche pezzetto di cera qua e là, potrai aggiungere della cera in un momento successivo se non basta)
  5. Metti la teglia nel forno e attendi qualche minuto per far sciogliere la cera.
  6. Con il pennello stendi la cera per ricoprire l’intero pezzo di tessuto.
  7. Se c’è bisogno di più cera aggiungila e lasciala sciogliere nuovamente.
  8.  Stacca il tessuto dalla teglia e appendilo a raffreddare per qualche minuto.

Per quanto riguarda l’utilizzo del ferro da stiro il concetto è lo stesso. Si mette un po’ di cera, l’olio e la resina sopra il panno, poi carta da forno e si passa sopra il ferro caldo.

Dove si compra il Bee Wrap

Se non hai voglia di realizzare le tue pellicole in cera a casa e preferisci comprarle già fatte, a questo lin puoi trovare tante diverse soluzioni di Bee Wrap di dimensioni, colori e prezzi diversi. Ce n’è davvero per tutti i gusti! In particolare, a me sono piaciuti questi modelli:

Un set di 6 Bee Wrap di varie dimensioni. Ideale per qualsiasi esigenza di utilizzo e con una fantasia davvero deliziosa.


 

Altro set di 6 Bee Wrap, disponibili in 3 pratiche misure (piccola, media e grande).


Questo Bee Wrap è fantastico perchè è addirittura in rotolo (1 rotolo da 100 x 33 cm). Decidi tu le dimensioni che più si adattano alle tue esigenze. Inoltre, è disponibile con diverse fantasie tra cui poter scegliere.


Un set di 4 pellicole in cera d’api coloratissimo (è possibile scegliere sia quelli con la fantasia, che riporto di fianco, sia quelli a tinta monocolore). Stupendi per dare un tocco di allegria e vivacità al tuo frigo!

***

Ti ringrazio per essere arrivato fino a qui e spero di esserti stata utile. Se ti è piaciuto questo articolo, metti un like sulla mia pagina Facebook. Non ti costa nulla, ma io saprò l’hai apprezzato.

Condividi l'articolo
error: Il contenuto è protetto!!
Torna su