pinvifarm

Caccia: quando lo Stato calpesta i diritti e la sicurezza dei cittadini

Vivere in campagna, specie di questi tempi e con una pandemia in corso, è davvero una fortuna. Aria pulita, niente traffico, cibo fresco e genuino grazie a orto e frutteto, possibilità di ammirare gli animali nel loro habitat naturale insegnando ai bambini il rispetto per la biodiversità, spari e sangue… ah no, scusa, spari e …

Caccia: quando lo Stato calpesta i diritti e la sicurezza dei cittadini Leggi altro »

error: Il contenuto è protetto!!
Torna su